Mariella Chiarini

Vitaliano, amore mio!

Atto unico di F. Bicini e A. Giovagnoni da “Pericolosamente” di E. De Filippo

Tratto da “Pericolosamente” del grande Eduardo de Filippo, è una farsa che si innesta sulla tradizione delle pulcinellate napoletane. Vitaliano, ogni volta che la moglie Aurelia recalcitra di fronte a qualche sua richiesta o si mostra aggressiva e petulante, le spara un colpo di pistola sotto gli occhi atterriti del vecchio amico Alfredo, venuto a fargli visita di ritorno da una lunga permanenza in America. Panico, suspence, movimento. Ma presto, il mistero della sopravvivenza di Aurelia, viene svelato. Questa farsa, che ha reminiscenze della “Bisbetica Domata” di Shakespeare, è molto movimentata e divertente.